Gio06202024

Aggiornamento:06:50:18

Back Archivio Pista News da ciclismo su strada e fuoristrada 30 giugno 2023

News da ciclismo su strada e fuoristrada 30 giugno 2023

La Premiazione Dei Baby

BABY CROSS GIOVANISSIMI LAZIO

 

Evento superlativo quello messo in scena nello scorso week end dalla Provis Bike sull'incantevole altopiano di Prossedi. Oltre 400 i partecipanti di tutte le categorie federali nelle due giornate di gare aperte dal Baby Cross Giovanissimi. Per gli under 12 del ciclismo laziale si trattava dell'ultima tappa del circuito primaverile che ha fatto registrare una media partecipanti circa 150 unità nelle sette tappe del circuito che si sono svolte a Cerveteri, Aquino, Ariccia, Aprilia, Rocca di Papa, Carpineto Romano e Prossedi. Un improvviso temporale aveva fatto temere l'annullamento della prova ma alla fine la pazienza di organizzatori e partecipanti è stata premiata e con un'ora di ritardo si è dato inizio alle batterie in programma. Il momento clou della giornata è stato quello della doppia premiazione che ha visto sfilare sul podio prima i protagonisti della gara e poi i vincitori del Baby Cross UNO. Nella classifica di giornata per i team più numerosi primo posto per Village Bike su Tirreno Bike e MTB Fiano Romano. La challenge del circuito invece ha visto prevalere la Tirreno Bike davanti a Village Bike e Mentana Ciclismo. In quarta posizione Castelli Romani che ha preceduto Rocca di Papa Bike e Tibur Bike Team. A premiare i giovanissimi era presente tutto lo staff della Provis Bike con in testa il presidente Valentino Di Piazza mentre per il Cr Lazio sono intervenuti il vice presidente Tony Vernile e il consigliere Guido Riccardelli. Ringraziamenti finali per il Comune di Prossedi, con il sindaco Angelo Pincivero presente alla gara, e gli sponsor che hanno sostenuto l'evento. Per i Giovanissimi laziali della Mtb prossimo appuntamento con la Finale Regionale del Trofeo CONI che si svolgerà Sabato 1 Luglio a Ferentino con l'organizzazione della Velosport Ferentino .

 

I VINCITORI DEL BABY CROSS Uno

 

G1 M Simone Dalla Bernardina (Village Bike)

G1F Beatrice Alberti (Vangi Sama Ricambi Il Pirata)

G2 M Tiziano Di Marco (Tirreno Bike)

G2F Carolina Luciani (Tirreno Bike)

G3M Gioele Grosso (Mentana Ciclismo)

G3F Giulia Nostriani (Tibur Bike Team)

G4M Daniele Pastore (Tirreno Bike)

G4F Matilda Fordellone (Village Bike)

G5 M Alessandro Tramontini (Tirreno Bike)

G5F Giorgia Fiorani (Tirreno Bike)

G6M Federico Possanza (Castelli Romani Cycling)

G6F Chiara Massai (Tirreno Bike)

 

CLASSIFICA SOCIETA'

1° Tirreno Bike 2° Village Bike 3° Mentana Ciclismo 4° Castelli Romani 5° Rocca di Papa Bike 6° Tibur Bike Team 7° Etruska Bike 8° Pontino Sermoneta 9° Paco Team 10° Freebike Latina

 

 

FCI Marche: gli appuntamenti marchigiani 1-2 luglio e la rappresentativa regionale ai Campionati Italiani Juniores

MONTE SAN VITO/JESI – Torna sabato 1°luglio il Gran Premio Idromarche con l’encomiabile impegno del Pedale Chiaravallese in cabina di regia nell’organizzazione dell’evento presso le Cozze di Monte San Vito. Circuito di 750 metri da ripetere più volte in base alla categoria di appartenenza e dell’età del baby partecipante dai 7 ai 12 anni con inizio delle gare a partire dalle 16:00. Mercoledì 5 luglio a Jesi prenderà forma, sempre grazie al Pedale Chiaravallese, il Trofeo Apra – Sport Experience con prove di abilità dai G1 ai G6 presso il pattinodromo in via del Burrone.

 

PESARO/URBINO – È in piena attività la macchina organizzativa dell’evento giovanile allievi Rossini – Raffaello che unisce Pesaro e Urbino in un percorso di 80 chilometri (1.060 metri di dislivello) e in un richiamo culturale a due storici personaggi della musica (Pesaro – Gioacchino Rossini) e dell’arte (Raffaello Sanzio – Urbino). Grazie alla solerte organizzazione dell’Alma Juventus Fano, dell’Asd Ciclo Ducale e di un pool di appassionati della zona, la corsa parte da Pesaro (piazza del Popolo) alle 15:30 per un percorso di 70 km che prevede gli attraversamenti di Pesaro, Montelabatese, Piana di Talacchio, Rio Salso, Schieti, Gadana, Urbino, Le Conce, Fermignano, Ca Lagostina, San Giorgio e arrivo a Urbino ma non prima di aver effettuato il Giro dei Debitori con arrivo sotto i torricini del palazzo ducale. La corsa assegna il titolo regionale FCI Marche per gli allievi ed ha raggiunto quota 150 iscritti da otto regioni diverse d’Italia.

MONTE URANO – Domenica 2 luglio a Monte Urano cicloamatori in sella per il Trofeo Studio Moda e per concorrere alle maglie di campione regionale FCI Marche per la specialità strada. Una gara che ha sempre avuto nelle passate edizioni un notevole successo grazie all’organizzazione del Team Studio Moda. Il ritrovo è stato fissato alle 7:00 in via Papa Giovanni XXIII a Monte Urano. In gara su un anello di 18 chilometri con la partenza prevista in via Marchesi: tre giri per le categorie master 5-6-7-8 e le donne con partenza alle 8:30, quattro giri per le altre categorie élite sport, master 1-2-3-4 con lo start a metà mattinata.

 

 

FERMIGNANO – Nell’intento di avvicinare tanti baby praticanti al mondo delle due ruote, in virtù del recente riconoscimento come scuola di ciclismo, prende forma grazie al GS Mondobici il Memorial Corrado Paseri, una gara short track che avrà luogo domenica 2 luglio a Fermignano presso il parcheggio del Palazzetto dello Sport comunale a partire dalle 10:00.

FONTE/PIEVE DEL GRAPPA (VENETO) - In Veneto sfida ad alto livello tra gli juniores per il Campionato Italiano su strada al quale non mancherà la rappresentativa regionale juniores FCI Marche. La gara tricolore si disputerà da Fonte a Pieve del Grappa domenica 2 luglio sulla distanza di 138 chilometri con un dislivello di 2.850 metri. Sotto la direzione del tecnico regionale Stefano Vitellozzi, la rappresentativa marchigiana juniores maschile sarà composta da Sebastiano Fanelli (Pedale Chiaravallese), Tommaso Fiorini (Pedale Chiaravallese), Federico Ferranti (Scap Trodica di Morrovalle), Luca Fraticelli (Sidermec Vitali), Eugen Malshi (Sidermec Vitali) e Davide Novelli (Scap Trodica di Morrovalle).

 

 

 

FCI Puglia: tanti appuntamenti in calendario nel primo fine settimana di luglio tra strada, mountain bike e attività giovanile

RUVO DI PUGLIA/CALENDANO – Una grande attesa regna a Calendano, alle porte di Ruvo di Puglia, per una domenica (2 luglio) tutta dedicata alle due ruote con il Gran Premio Calendano. L’organizzazione è curata dall’Asd Fusion Bike nell’ambito della Giornata Azzurra FCI per esordienti e allievi. Al mattino (alle 9:00) anteprima con gli amatori che dovranno compiere 10 giri di un circuito di 6,8 chilometri mentre il clou di tutta la manifestazione sarà nel pomeriggio (alle 16:00 circa) con lo svolgimento delle gare esordienti (5 giri di 6,8 chilometri) ed allievi (9 giri dello stesso circuito), più un appendice dedicata ai G6 (ragazzi di età 12 anni).

 

 

ZOLLINO - Bikers giovani ed esperti stanno preparando le loro biciclette per farsi trovare pronti a Zollino per disputare il Trofeo Zollinese. La quinta edizione prenderà il via domenica 2 luglio, nell’ambito del circuito XCO Salento Race, rinnovando un appuntamento annuale che oramai è scontato nel panorama delle gare fuoristrada salentine. Gli sforzi organizzativi sono condivisi tra Kalos e Zollino Bike per una gara su percorso interamente sterrato tra i comuni di Zollino, Soleto e Sternatia con partenza alle 9:00 dal campo comunale di Zollino. Sono previste due tipologie di percorso: 5 chilometri per agonisti e amatori, più il corto di 3,5 chilometri solo per esordienti e allievi.

 

 

 

 

CRISPIANO/BISCEGLIE – Altri appuntamenti giovanili under 13 in giro per la regione. Indetta ed organizzata dal Cicloclub Crispiano la terza edizione del Memorial Saverio Lippolis (appartenente al circuito giovanile Challenge della Magna Grecia) in data domenica 2 luglio a Crispiano con svolgimento di una gara di gimkana in via Gramsci dove il ritrovo è fissato alle 8:00 e l’inizio delle gare alle 9:15. A cura dell’Asd Puglia Cycling la gara di abilità Don Uva Calcio presso il ciclodromo Cosimo De Carlo a Bisceglie sabato 1°luglio con inizio alle 17:00 e su percorso ad ostacoli con penalità e classifica a tempi.

 

 

Andria Bike in grande spolvero in questo inizio d’estate con allievi, esordienti e giovanissimi

Il grande collettivo dell’Andria Bike, con allievi, esordienti e giovanissimi, continua a mietere piazzamenti in giro per l’Italia con l’arrivo dell’estate in cui la stagione si fa incandescente e il livello comincia ad alzarsi verso i grandi appuntamenti a livello nazionale come il campionato italiano fra una settimana a Darfo-Boario Terme in Lombardia sia in ambito maschile che femminile.

Per alcuni ragazzi dell’Andria Bike c’è da perfezionare la condizione atletica in vista dell’obiettivo tricolore e il rodaggio attualmente sta passando attraverso le tante corse messe in archivio come quella nelle Marche a Montecassiano (Trofeo CRB Orlature Tomaie). Tra gli allievi il migliore è risultato Michele Saccotelli con l’undicesimo posto ma a prendersi una bella soddisfazione è stata la campionessa regionale FCI Puglia Silvia Leonetti col secondo posto tra le donne esordienti.

I giovanissimi sono stati impegnati sul suolo pugliese a Palo del Colle (Iron Kids) dove si sono registrati i migliori piazzamenti di Domenico Maglio (terzo tra i G5) e Davide Mangiulli (quarto tra i G3).

Non poteva mancare nel carnet di appuntamenti dell’Andria Bike la partecipazione al Meeting Nazionale dei Giovanissimi, la rassegna di ciclismo giovanile che richiama annualmente le migliori società d’Italia che praticano strada, abilità, sprint e fuoristrada. L’Andria Bike si è presentata in questa edizione 2023 del Meeting in Abruzzo a Montesilvano schierando Domenico Maglio (G5), Davide Mangiulli (G3), Giuseppe Moschetta (G4), Gabriele Massaro (G5), Michele Cocco (G6) e Marco Ziri (G6). Il miglior risultato è giunto da Domenico Maglio quinto classificato in una batteria dedicata al fuoristrada.

Davvero un impegno encomiabile per tutto il comparto giovanile dell’Andria Bike per l’impegno e per la puntualità con la quale sa essere presente ed onorare qualsiasi manifestazione sportiva, grazie al lavoro certosino dei tecnici Luigi Tortora, Raffaele Ziri e Donatella Gentile che seguono da vicino la crescita tecnica ed agonistica del singolo atleta, in attesa di programmare per questo mese di luglio un breve ciclo di gare in pista.