Sab04132024

Aggiornamento:06:10:01

Back Archivio Pista Giovedì 17 maggio tutti in pista a Torino

Giovedì 17 maggio tutti in pista a Torino

Torino - L’ Associazione Abitanti del Motovelodromo di Corso Casale a Torino, la Lega Regionale Ciclismo Uisp Piemonte e l'Asd Trimax di Moncalieri promuovono la manifestazione ciclistica sportiva aperta ai tesserati Uisp/Fci/Acsi/Udace/Unlac ed Enti della Consulta “PISTARD PER UNA SERA - Memorial Ettore Tricerri Motovelodromo "Fausto Coppi" Corso Casale 144, Torino. Iscrizione 15 euro

REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE “Pistard per una sera”Motovelodromo “Fausto Coppi” Corso Casale 144, Torino”Giovedì 17 Maggio 2012. Sono ammessi a partecipare alla manifestazione tutti gli atleti tesserati Uisp/Fci/Acsi/Udace/Unlac ed Enti della Consulta con validità agonismo 2012Sono ammesse alla manifestazione le biciclette da strada, da pista e le biciclette reclinate.È obbligatorio l’ uso del casco regolamentare



Categorie :categoria età per i nati dal alGiovani 10:11:12 1.Gen.2000. 31.12.200213-14 1.Gen.1998 31.12.199915-16 1.Gen.1996 31.12.199717-18 1.Gen.1994 31.12.1995
cat. 1 19-32 1.Gen.1980 31.12.199333-39 1.Gen.1973 31.12.1979
cat. 2 40-47 1.Gen.1965 31.12.197248-55 1.Gen.1957 31.12.1964
cat. 3 56-62 1.Gen.1950 31.12.195663 ed oltre 1.Gen.1923 31.12.1949
Donne 13-18 1 Gen.1994 31.12.199719-39 1.Gen.1973 31.12.199340-65 1.Gen.1947 31.12.1972
Programma della serata :Ore 18.00: Apertura iscrizioniOre 19.30: Chiusura iscrizioniOre 19.30: Inizio gareOre 22.30: Termine manifestazione
Le prove sono tre:• Giro lanciato• Inseguimento a coppie• Velocità olimpicaIn linea con lo spirito di interazione che anima i “Giovedì by night” del Motovelodromo di cui questa manifestazione è l’inaugurazione ufficiale per il 2012, “Pistard per una sera” è strutturata per consentire la partecipazione alle gare alla più ampia fascia di ciclisti possibile e non solo agli specialisti. Inoltre, pur mantenendo un alto livello di agonismo e spettacolarità, tende ad essere strumento di coesione e conoscenza tra gli atleti partecipanti. In ragione di questo, la serata avrà questo svolgimento:Il giro lanciato assegnerà, come le altre prove, un punto al vincitore, due al secondo e via via fino all’ultimo atleta classificato. Da questa classifica, verrà effettuata una suddivisione degli atleti in tre gruppi di merito: Gruppo Azzurro, Gruppo Arancione, Gruppo Verde.All’interno di ciascun gruppo, verranno effettuati gli accoppiamenti per la partecipazione degli atleti alla prova di inseguimento a coppie, abbinando il corridore che ha ottenuto il miglior tempo con quello che ha ottenuto l’ultimo, il secondo con il penultimo, il terzo con il terz’ultimo e via di seguito.Le batterie, in cui si scontreranno atleti dello stesso gruppo (azzurri con azzurri, arancio con arancio) vedranno impegnate la coppia col primo contro quella del secondo, la coppia del terzo contro quella del quarto e così via.Analogamente, i terzetti per la velocità olimpica saranno composte dagli atleti classificati (per gruppo composto, ad esempio, da 12 atleti) dal 1°, 12° e 6° del giro lanciato, 2°,11°e7°, 3°,10° e 8°, 4°,9° e 5° e si scontreranno quello con il primo contro quello del secondo, quello del terzo contro quello del quarto.La classifica dell’inseguimento a coppie così come quella della velocità olimpica è a tempo e su gara unica, ed assegna un punto a ciascun componente del duo/terzetto vincitore, due a ciascun elemento giunto al secondo posto e via via fino all’ultimo equipaggio. La classifica finale sarà individuale e suddivisa per fascia d’età.
Regole delle singole gare:
1. GIRO LANCIATOCiascun atleta effettuerà due giri, partendo dalla linea d’arrivo. Il primo giro, quello di “lancio”, non sarà cronometrato. Il cronometro scatterà quando l’atleta transiterà sulla stessa linea la seconda volta. Il tempo finale verrà calcolato al terzo passaggio sulla stessa linea. Gli atleti non potranno scendere al di sotto della linea nera nel corso del giro cronometrato.2. INSEGUIMENTO A COPPIELe coppie partecipanti, abbinate come precedentemente indicato, partiranno dalla linea posta alla metà di ciascun rettilineo. La coppia in cui vi è l’atleta meglio classificato tra gli equipaggi in pista, prenderà il via dal rettilineo d’arrivo. La coppia avversaria, su quello posto sul lato di C.so Casale. La gara si effettuerà su 7 (sette) giri ma, a insindacabile giudizio della giuria, questi potranno essere variati in base al numero di atleti partecipanti, per garantire la fine della manifestazione nell’orario previsto.Il tempo verrà rilevato sul secondo atleta. Qualora uno dei due atleti dovesse ritirarsi, l’altro potrà terminare la sua prova e il tempo effettuato sarà valido a tutti gli effetti. In caso di rinuncia alla prova successiva, l’equipaggio di cui doveva far parte per la velocità olimpica, gareggerà con due soli atleti, i quali potranno gestire la conduzione dei tre giri a loro piacimento. L’atleta ritirato verrà automaticamente conteggiato all’ultimo posto. Non vi sono obblighi posti dall’organizzazione né su chi partirà in testa, né sulla frequenza dei cambi e nemmeno sul punto della pista dove effettuare il cambio. In caso di rischio di sorpasso di una coppia nei confronti dell’altra, sarà cura del Giudice, sventolando una bandiera di colore rosso, avvertire la coppia che sta per essere raggiunta, che da quel momento, e fino a sorpasso avvenuto non potrà effettuare il cambio, per evidenti ragioni di sicurezza.3. VELOCITA’ OLIMPICAAbbinamenti e punto di partenza non variano rispetto a quanto detto per l’inseguimento a coppie. Condurrà il primo giro l’atleta del che avrà ottenuto il tempo maggiore nel giro lanciato, il secondo sarà condotto da chi ha effettuato il secondo miglior risultato dei tre, e l’ultimo giro sarà effettuato dall’atleta con il miglior tempo. Il cambio verrà dato obbligatoriamente sulla linea di metà rettilineo e comunque chi ha appena completato il suo turno, in corrispondenza della linea d’arrivo o in quella degli ultimi 200 metri dovrà essere in una posizione che lo renda chiaramente ininfluente rispetto al resto dell’equipaggioCLASSIFICA FINALELa classifica finale è individuale e suddivisa per categorie d’età. Risulterà vincente l’atleta che avrà totalizzato il minor numero di punti.Verranno premiati i vincitori di ciascuna categoria d’età I premi rimanenti, verranno assegnati per sorteggio
Programma:
ore 18.00 Apertura iscrizioni 
Ore 19.00 Chiusura iscrizioni 
Ore 19.30 inizio gara. Giro lanciato biciclette tradizionali e biciclette reclinate
A seguire: inseguimento a coppie 
A seguire: Velocità olimpica biciclette tradizionali
A seguire premiazione e fine manifestazione con docce 
La manifestazione è assicurata - Autoambulanza con medicoInfo e regolamento : Andrea Rastello Tel . 3929566027 mail : Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
CONSIGLIO: RUOTE CON COPERTONCINI E TUBOLARI RESISTENTI PESANTI E NON PISTA SETA EXTRA, QUESTI SI TAGLIANO FACILMENTE