Gio04262018

Aggiornamento:10:32:44

Back Cicloturismo Manifestazioni A San Pio delle Camere la grande festa della Ciclozafferanea

A San Pio delle Camere la grande festa della Ciclozafferanea



Un’ottima e riuscitissima prima edizione della CicloZafferanea: tra paesaggi e percorsi molto suggestivi nell’Appenino Abruzzese, l'accoglienza di tutte le persone del luogo, l’organizzazione attenta e competente dell’Asd Cicli Ricci sono stati i punti di forza di questo evento “eroico” in salsa abruzzese con la partecipazione di 180 ciclisti in tenuta moderna ed anche con il vestiario del passato.

Patrocinata dal Rotary Club L'Aquila Gran Sasso d'Italia (presidente Roberta Gargano), la manifestazione ha portato alla scoperta di un meraviglioso territorio e delle sue eccellenze, in primis lo zafferano, l’oro rosso d’Abruzzo pedalando in sella a una bicicletta in stile vintage (ante 1987).

Pedalando nella maniera senza fretta, i partecipanti sono stati coinvolti nel clima di grande festa godendosi tutto il bello del territorio abruzzese e della provincia di L’Aquila su un percorso di 52 chilometri che ha attraversato le località di Barisciano, San Nicandro, Prata d’Ansidonia, Tussio, Caporciano, Bominaco, Navelli e Civitaretenga con il supporto del Vespa Club L’Aquila.

I feedback sono stati molto positivi così come sono state originali le premiazioni che hanno interessato colui (Gabriella Bellini) e colei (Lorenzo Marconi) che hanno indossato il più bell’abbigliamento vintage, il primo iscritto in assoluto (Roberto Facchinei) oltre alla bici più antica (appartenente a Marco Corridore).

La CicloZafferanea ha tutte le carte per affermarsi come la ciclostorica di riferimento del territorio abruzzese grazie al dinamismo e all’entusiasmo dell’Asd Cicli Ricci (con in testa il presidente Antonio Fiore, Domenico Ricci, Fabio Piccinini, Lorenzo Basilico, Daniele Frasca, Gianfranco Di Giuseppe, Rito Vacca, Giampiero Mantenuto e tutti gli altri soci) che hanno allestito una giornata rimasta nel cuore e nella mente di tanti appassionati delle due ruote con tanta voglia di migliorarsi e di progettare un evento di qualità per la prossima edizione che è già in cantiere per il mese di ottobre 2018.