Lun07162018

Aggiornamento:10:08:02

Back Cicloturismo Manifestazioni Eroica Montalcino 2018: infinite emozioni, non solo a pedali, fino al 27 maggio

Eroica Montalcino 2018: infinite emozioni, non solo a pedali, fino al 27 maggio

 

 

Da domani, venerdì 25 maggio, a domenica 27 i collezionisti di belle emozioni ed amanti del ciclismo eroico saranno a Montalcino, per la seconda edizione di Eroica Montalcino che vedrà al via ciclisti da ventisei diversi Paesi, di quattro continenti. Già dopo la prima edizione, dunque, Montalcino suscita un fascino irresistibile per gli eroici a pedali. Riferendosi proprio al forte successo di Eroica Montalcino, Giancarlo Brocci, ideatore dell’Eroica, ha sottolineato: “Mi dicono persino sia più bella di Gaiole, che sia più dura, che sia più de L' Eroica con l'elle apostrofo. Forse perché Gaiole in Chianti ce l'ho scritto in fronte, oltre che sulle magliette; o forse giusto per vedere l'effetto che fa, dirla grossa. O magari semplicemente lo dicono perché, per certi aspetti, è vero. Eroica Montalcino è più piccola, più raccolta, più piena di strada bianca. E Montalcino è quel posto che è, quel nome che è, racconta la storia che sa e che ha. O forse semplicemente perché dopo quasi otto mesi c'è tanta gente cui Eroica manca, che scalpita dal lunedì post Gaiole, che ha voglia di ritrovarsi in famiglia. Stiano tutti tranquilli: qui nessuno è geloso e Eroica manca anche a noi. In più Montalcino è un luogo bellissimo dove ritrovarsi”.

Probabile che Eroica Montalcino piaccia anche perché alla pedalata di domenica unisce un festival che inizierà domani con la proiezione del film “L’Eroico” e la presentazione della squadra ciclistica “Castello Poggio alle Mura-Banfi” che sarà tenta a battesimo da Mara Mosole, Gianbattista Baronchelli e Andrea Tonti, ciclisti importanti di stagioni passate ma di immutata passione per il ciclismo e i suoi valori. Sabato, con la direzione artistica di Andrea Satta, voce dei Tetes de Bois e la collaborazione del giornalista Marco Pastonesi, si intrecceranno storie, canzoni, voci, circo e giochi che racconteranno, in vario modo, la bicicletta e le sue suggestioni. Nelle due postazioni a Montalcino si alterneranno fino a sera autori, artisti, testimonial e giornalisti di grande richiamo. Si potrò assistere anche alla penultima tappa del Giro d’Italia e dedicarsi ad un acquisto, qua e là, nel mercatino eroico

Domenica 27 maggio si pedalerà su cinque diversi percorsi, da km 171 per i più allenati ai 27 km del percorso per le famiglie, con difficoltà diverse in modo che tutti, ma proprio tutti, possano provare quella “bellezza della fatica e il gusto dell’impresa” che hanno reso celebre ed amata L’Eroica in tutto il mondo. Tutto in stile Eroica, cioè pedalando su biciclette costruite prima del 1987 e indossando pantaloncini e maglie di lana. Le strade bianche sono già lì a disegnare un panorama toscano che in questo periodo dell’anno assume i colori più belli e i profumi più intensi

 

Fotogallery/Photogallery Eroica Montalcino 2017:  https://www.dropbox.com/sh/yhm93qhir4swjcm/AABh-xRkLj1RdC3L1T9eAT2Xa?dl=0

Il video di Eroica Montalcino 2017: https://vimeo.com/224655519

 

 

 

EROICA MONTALCINO FESTIVAL

Eroica Montalcino, è festa! La bicicletta è allegra, è racconto, è primavera. La bici ti porta fra la gente, dentro il mondo, in solitudine, ti impasta con i colori che attraversi, ti lancia dentro una vetrina di meraviglie. La Toscana in queste settimane è bellissima.
Quando penso alla bicicletta mi viene in mente Alfredo Martini. È la prima cosa che mi succede, pensare ad Alfredo, il mitico corridore e direttore tecnico della nazionale, l’uomo meraviglioso e raro. Noi che organizziamo questa giornata di festa lo conoscevamo bene e anche pensando di averlo accanto ci impegniamo ad esaltare il fascino e i valori della bicicletta.
La domenica, il 27, quando sarà ancora buio, partirà la corsa Eroica. Migliaia di persone con bici e mise d’epoca giocheranno sinceramente a pedali, uno spettacolo unico.
Il giorno prima però, un grande sabato nel borgo di Montalcino, un paese che tutti conoscete per via del vino pregiato. Vi racconteremo la bici e la strada.
Storie, canzoni, circo, giochi antichi, pensieri contemporanei, occhi all'insù, pedali all’ingiù, cielo azzurro.
Maglie d’epoca trasformate in lanterne stradali dalla costumista senese Fiora Lombardi, all'orecchio avvolgenti radiocronache vi trasporteranno dove la memoria vi aveva abbandonato grazie ad Elisabetta Malantrucco che ha curato la ricerca in RAI. Coppi, Merckx, Gimondi e Bugno si sfideranno nella voce dei radiocronisti e tanti nomi sconosciuti ascoltati alla radio rimanderanno a quel giorno e a quell'ora.
Intanto cinque righe di Marco Pastonesi:
La prima riga è sentimenti emozioni brividi
La seconda riga è sudore fatica fiatone
La terza riga è compagnia allegria armonia
La quarta riga è campioni gregari scalatori
La quinta riga è bici&vino: l'Eroica di Montalcino

Il direttore artistico di Eroica Montalcino Festival
Andrea Satta

Ecco il programma:

VENERDÌ 25 MAGGIO
ore 17:00APERTURA UFFICIALE DI EROICA MONTALCINO: Da Piazza del Popolo, per le vie del centro 
dalle ore 17:00 alle 20:00: apertura del mercatino eroico
Piazza del Popolo: Apertura di Eroica Caffè e della Bottega Eroica dove verrà consegnato il Pacco Gara.
Ore 18:00 - Teatro degli Astrusi: Presentazione della squadra ciclistica “Castello Poggio alle Mura-Banfi”
Ore 18:30: Prima del film “L’Eroico” dedicato a Luciano Berruti, amatissima bandiera de L’Eroica.
Ore 20:00 - Teatro degli Astrusi: Apericena Ciclo Club Eroica

SABATO 26 MAGGIO
Dalle ore 9:00 alle 23:00: Apertura del mercatino eroico
Piazza del Popolo: Apertura di Eroica Caffè e della Bottega Eroica dove verrà consegnato il Pacco Gara.
Dalle 10 alle 20 concentriamoci su Costa del Municipio e Piazza Garibaldi: Per tutto il giorno, nel centro di Montalcino, saranno attive queste due postazioni. La prima sarà dedicata agli incontri con personaggi che vivono il quotidiano come una avventura fantastica. Nell'altra si concentreranno spettacolari performance dal vivo.La postazione di Costa del sarà curata da Marco Pastonesi, giornalista e scrittore, molto Giro d'Italia e Tour de France sulle spalle quale inviato della Gazzetta dello Sport. Avrà fra le mani anche il suo ultimo libro “Spingi me sennò bestemmio” edizioni Ediciclo, storie di ultimi, lanterne rosse e fanalini di coda. Con Pastonesi Antonello MuraGianni Abruzzese, due tipi molto particolari, colti e arguti osservatori della realtà, pronti nel tenere sempre alto lo stimolo degli incontri.
Fra gli scrittori avremo Enrico Currò, che ha realizzato una bellissima biografia di Mario Fossati con prefazione di Gianni Mura ( Bolis Edizioni ), Walter Bernardi con il “Caso Fiorenzo Magni” e Marco Balestracci con “1961, l'anno in cui vinse il fantasma di Coppi”, entrambe editi da Ediciclo la prestigiosissima e tematica casa editrice delle biciclette.Se Ediciclo ci propone retroscena di grandi ciclisti del passato, l'editore Merangoli ci suggerisce un affaccio sulla bicicletta delle passeggiate e delle imprese personali, l'uomo comune che un giorno inforca la bici e va.
Romano Puglisi tracciatore di mappe ed itinerari sarà a Montalcino con “Lazio e dintorni”, Tullio Berlenghi che si è catapultato in bicicletta da Roma a Gibilterra attraversando il mitologico stretto e poi in Marocco ci racconterà “Alle colonne d'Ercole”.
Ospite d'onore dell'Eroica 2018 saranno Ricky Gianco, eroe del rock&roll. Affiancheremo epiche imprese ciclistiche accanto ai suoi anni più celebrati. Quando Ricky Gianco spopolava con i suoi pezzi rivoluzionati, da “Precipito” del '59 in poi, in Italia sfrecciavano sotto gli striscioni degli arrivi Anquetil e Balmamion, Pambianco e De Filippis. Un viaggio in parallelo con Timisoara Pinto.
Ed ecco Giovanbattista Baronchelli, il “Tista”, straordinario, romantico e protagonista di infinite corse e Giri d'Italia vissuti in prima fila.

Proprio Baronchelli e Pastonesi commenteranno in diretta la tappa decisiva del Giro d'Italia 2018 che arriva a Cervinia. Una ghiottissima occasione per veder la corsa rosa tutti insieme. Da non perdere assolutamente!

Nella seconda postazione, quella di piazza Garibaldi, si alterneranno varie e rare attrazioni.
Dalle ore 12:00 alle ore 15:00: Avremo dal mattino una tappa ufficiale del Giro d'Italia di Ciclotappo. Quattro campioni della specialità si sfideranno su una apposita pista fra i mattoni stradali di Montalcino. I bambini e gli adulti che vorranno, potranno poi sperimentarsi in una affascinante sfida dal sapore antico e così imparare a giocare a Ciclotappo.
Comparirà più volte Koryù, noto cabarettista, geniale con il suo ukulele e sapido filastrocchista. Spazio alla improvvisazione e al sorriso.
Ore 15.30 e ore 19.00: Intervento stradale e circense dei Nani Rossi
I Nani Rossi, dopo il Circo El Grito della scorsa edizione, i numeri di questa formazione porteranno la meraviglia a Montalcino. Come la bici il circo ha nella strada la sua casa, nella sorpresa il suo sprint e nel rapporto con i bambini il successo.
Ore 18:00: Un concerto dei Tetes de Bois sarà il modo per unire canzone e bicicletta racconto e poesia. Anche questa sarà una bella scena.
I Tetes hanno, con Goodbike, scritto l'unico album di canzoni tutte dedicate alla bicicletta e nel 2010 giunsero secondi come miglior album assoluto al Premio Tenco.  Poi, negli anni, hanno allestito festival di bicicletta, inventato il Palco a Pedali, organizzato transumanze ciclistiche seguito come inviati Tour de France e Giri d'Italia, scritto libri. Diciamo che hanno contribuito non poco a mettere in sella una generazione di ciclisti che avrebbero altrimenti utilizzato molto facilmente l'automobile. Anche questa è una bella scena.
Ascolterete a puntate, fra un intervento artistico e l'altro, la bellissima voce di Paolo Lombardi, il doppiatore di Jerry Lewis e Hitchcock, lo riconoscerete chiudendo gli occhi.
ore 18.00 – Eroica Caffè: Brindisi del Ciclo Club Eroica
ore 20:30 - CENA EROICA NEI QUARTIERI STORICI DI MONTALCINO

DOMENICA 27 MAGGIO
PARTENZA EROICA MONTALCINO
Ore 7:00 - Piazza del Popolo: Partenza percorso km 171 e 96
Ore 8:30: Partenza percorso km 70, 48 e passeggiata da 27 km
Arrivi previsti dalle ore 12:00 alle ore 19:00

Dalle ore 9:00 alle 19:00: Apertura del mercatino eroico

Piazza del Popolo: apertura di Eroica Caffè e della Bottega Eroica

Tutti i giorni nello spazio della “Bottega” sarà presente la Barberia Eroica.