Gio07182024

Aggiornamento:06:07:30

Back L'altro pedale Ciclocross A Cadoneghe la prima del tricolore Filippo Fontana e il bis di Carlotta Borello

A Cadoneghe la prima del tricolore Filippo Fontana e il bis di Carlotta Borello

Cx Tergola23 Press1 158

 

 

Un bel sole dopo una nottata di pioggia ha fatto da cornice alla seconda edizione del Cx del Tergola Comune di Cadoneghe, gara top class di ciclocross che ha visto sfidarsi ben 377 atleti lungo i campi e i prati adiacenti alla Pizzeria Ristorante Da Gambaro, un percorso pianeggiante ma 100 % off road, tecnico al punto giusto, per l’apertura stagionale del Trivento Cx.

Organizzata dal Sc Vigonza Barbariga in collaborazione con Sc Giulio Zanon di Cadoneghe, con la supervisione tecnica di Christian Leghissa, la giornata – partita alle 10 con lo start dato dal sindaco Marco Schiesaro- ha visto disputare ben 6 gare, racchiudendo 13 categorie agonistiche e 2 promozionali per giovanissimi.

Nelle categorie amatoriali successo del tricolore Antonio Macculli del Team Cingolani su Marco Del Missier e Samuele Agostinelli (F1), Sergio Giuseppin del Delizia Bike su Enea Grego e Gianni Zanetti (F2), Gianfranco Mariuzzo della MTB Santanarinella su Sante Schiro e Gabriele Fabris(F3).

Tra le Master woman vittoria della campionessa italiana Chiara Selva (Spezzo Bike Team) su Ilenia Lazzaro (UC 2000) e Mery Guerrini (Team Co.Bo Pavoni).

Tra gli esordienti vittoria di Simone Gregori (Ciclistica Pieris) su Pietro Bandiziol (asd Bandiziol) e Francesco Carloni (Pedale Castellano), con le pari età al femminile che hanno visto il bel successo solitario di Rebecca Anzisi (Jam’s Bike Team Buja) su Alice Viezzi (ASD Bandiziol) e Elena Miglioranza (Sorgente Pradipozzo).

Tra gli allievi al primo anno a vincere è Nicolò Preto Martini (Hellas Monteforte) che ha la meglio su Mattia Moretti (Ciclistica Rostese) e Nicholas Scalorbi (Alè Cycling Team).

Al secondo anno è il figlio d’arte Patrick Pezzo Rosola (Zanolini Q36.5) il vincitore, su Filippo Grigolini (Jam’s Bike Team Buja) e Pietro Deon (SS Sanfiorese).

Assolo al femminile con Nicole Righetto (Team Velociraptors) che vince sulla figlia d’arte Giorgia Pellizzotti (SS Sanfiorese) e Nicole Azzetti (Zanolini Q36.5).

Sotto l’occhio attento del Ct della Nazionale italiana Daniele Pontoni, che qui aveva vinto ben 19 anni fa, le gare per le categorie internazionali sono state davvero molto combattute. Complice il terreno che mano a mano si asciugava ma dove bisognava sprigionare potenza unita a capacità di guida, i finali sono stati incerti in quasi tutte le categorie maggiori.

Tra gli juniores Stefano Viezzi (DP 66 Giant) fa il bis dopo la vittoria del 2022, battendo Lorenzo De Longhi (Zanolini Q36.5), con Stefano Sacchet (Sorgente Pradipozzo) in terza posizione.

Tra gli open uno dei bikers italiani più in forma del momento, nonché campione italiano di ciclocross èlite, Filippo Fontana, (Cs Carabinieri Olympia Vittoria) prima di partire per la CDM di XCO negli Stati Uniti ha dato spettacolo ipotecando la vittoria al 2° Cx del Tergola Comune di Cadoneghe, secondo un “eterno giovane” Martino Fruet (Team Lapierre Trentino) e terzo Simone Pederiva (Sportivi del Ponte). Primo Under 23 Cristiano Di Gaspero (Jam’s Bike Team Buja).

Assolo nelle categorie femminili con Carlotta Borello (DP 66 Giant) che rivince la open un anno dopo sulle due neo atlete dell’Ale Cycling Team Lucia Bramati ed Eva Lechner. Quarta la campionessa italiana Emtb Anna Oberparleiter (Team Cingolani).

La gara juniores femminile ha visto vincere con distacco Greta Pighi (Ale Cycling Team) su Ilaria Tambosco (SS Sanfiorese) e Alice Pascucci (Ale Cycling Team).

La gara promozionale per giovanissimi G6 ha visto più di 30 bambini divertirsi lungo il percorso, sotto lo sguardo attento degli ex professionisti Franco Pellizzotti e Paolo Rosola, che hanno onorato l’evento con la loro partecipazione, insieme ad un altro “grande “ del cross Giuseppe Dal Grande e alla campionessa olimpica di mtb Paola Pezzo.

Ampia sintesi delle gare verrà data giovedì 28 Settembre alle ore 21 durante la trasmissione “Scratch” in onda su Bike, canale 222 di Sky, canale 259 del digitale terrestre in HbbTV e su SportItalia, canale 60 DTT tasto rosso.

 

Ufficio Stampa

Credit fotografico : Alessandro Billiani

Gallery intera qui : https://1drv.ms/f/s!AlWTjA7UUB_Ri71kdRMdxlw0MpvXpA?e=nGoZgi

 

Classifiche intere : https://www.trevisomtb.it/public/contenuti/23/13150/2023%20Cadoneghe%20OdA.pdf