Dom04052020

Aggiornamento:12:56:12

Stop all’attività sportiva paralimpica del CIP Abruzzo

 

 

Vista la situazione di estrema incertezza, anche l’attività sportiva paralimpica del CIP Abruzzo si ferma a “tempo determinato” per far fronte all’emergenza sanitaria nazionale del Coronavirus con il blocco previsto fino al 3 aprile.

Tutti insieme, facendo squadra, ci metteremo alle spalle questo periodo critico nel rispetto delle linee guida dettate dal nostro Governo. Tra difficoltà e precauzioni, siamo chiamati all’auto-responsabilità e a rimanere a casa per non compromettere la nostra salute” ha spiegato in una nota il presidente regionale abruzzese Mauro Sciulli.

Il CIP Abruzzo condivide in pieno e rilancia il messaggio del presidente nazionale del CIP Luca Pancalli sul suo profilo Twitter: “Esponiamo il nostro tricolore alle nostre finestre e sui balconi, dimostriamo visibilmente agli occhi del mondo un Paese unito che affronta con serietà e sacrificio una battaglia dura ma che supereremo tutti insieme”.