Gio04182024

Aggiornamento:01:46:20

Back Archivio Pista News varie da ciclismo su strada e fuoristrada 11 ottobre 2023

News varie da ciclismo su strada e fuoristrada 11 ottobre 2023

 

 

SANDRIGO BIKE. ALLIEVI E GIOVANISSIMI ALL’ULTIMA STAGIONALE

Si è chiusa con buone sensazioni anche l’ultima prova di questo lungo 2023 della categoria degli allievi. Allo storico e prestigioso Giro dei Cinque Laghi di Vittorio Veneto (Tv) i nostri portacolori si sono impegnati su un circuito molto esigente tra le colline di Tarzo, Revine e Fadalto. A mettersi in luce per primo è stato Christian Leoni che, con un’azione in solitaria, ha anticipato il gruppo di una ventina di secondi per diversi chilometri. Riassorbita tuttavia la sua azione, a dare spettacolo è stato il compagno Andrea Cobalchini transitando in solitaria nel GPM principale di giornata. L’avanzata degli inseguitori ha tuttavia avuto la meglio anche nei suoi confronti, ma non è comunque mancato a dire la sua nell’ascesa finale andando a piazzarsi in nona posizione assoluta, seguito di non molto dai colleghi Tommaso Tasca e Giovanni Bernardele. Buona giornata di gara anche per gli juniores in terra trentina, a Dro. Si riconferma tra le ruote più attive del gruppo Andrea De Marchi, protagonista di una delle azioni più interessanti e longeve di giornata, ma a regolare i conti al termine della prova è stata una volata a ranghi compatti di una quarantina di unità, dove è andato a centrare una nuova top 15 Alessandro Ruscito. Chiudono infine la giornata di gare e la loro stagione anche i nostri giovanissimi che, all’impegnativa prova di Colceresa (Vi), sono nuovamente andati a salire sul primo gradino del podio nella classifica a squadre chiudendo con una nuova giornata di festa il loro 2023.

 

 

 

TEAM PITON T&T ITALIA CICLOCROSS

Prima gara e primo podio per il giovane Jacopo Palermo. L'ultima scoperta di Paolo Zanesi è subito protagonista nella seconda prova del Giro d'Italia di Ciclocross che si è svolta a Osoppo in Friuli. L'esordiente primo anno, classe 2011 di Brescia, chiude in terza posizione la gara di esordio a debita distanza dal vincitore, il bolzanino Franz Engele. Un bel risultato per il giovane portacolori del Team Piton T&T Italia che sicuramente avremo modo di apprezzare nel prosieguo della stagione. Sfortunata invece la prova degli juniores, con Massimo Savoldini coinvolto nella maxi-caduta in avvio di gara e costretto ad inseguire per tutto il giorno fino ad accaparrarsi la diciottesima posizione. Più indietro gli altri, 23° Longoni, 38° Ferreira e 45° Zaina.

 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 2 persone, bicicletta e testo

 

CASENTINO BIKE

Coronata da buon successo organizzativo la 30°Casentino Bike, valida per i circuiti Rampitek, Coppa Toscana e Appennino Superbike. Poco più di 500 gli iscritti con Bibbiena epicentro dei percorsi Marathon di 68 km per 2.100 metri di dislivello e il Classic di 54 km per 1.700 metri di dislivello, entrando nel cuore del Parco delle Foreste Casentinesi su tracciati aperti in esclusiva per questa trentesima edizione come il sentiero dei tedeschi e il passaggio del lupo. Nella gara di 68 km ad imporsi Peter Menghetti Peter del Team Passion Faentina, secondo Juan Daniel Alarcon Ambrosio della Bottecchia Factory Team e terzo Giuseppe Panariello in forza alla Bottecchia Factory Team. Sul classic maschile vittoria per Lorenzo Guidi (Team Scott Pasquini Stella Azzurra, che ha preceduto Enrico Pucciarelli (Zerozero Iki Sport) e Daniele Feola (Zerozero Iki Sport). La priva femminile è stata vinta da Elisa Federigi (Team Speedy Bike) su Greta Bruguier (Zerozero Iki Sport) e Valeria Bartolini (Bombardier Squadra Corse).

 

 

TSARENKO DUE VOLTE SUL PODIO CON IL 2° NELLA CRONO E IL 3° NELLA GARA IN LINEA - HOPPLA' PETROLI FIRENZE DON CAMILLO

E’ l’ucraino Tsarenko a tenere alto il nome della Hopplà Petroli Firenze Don Camillo nella Coppa del Mobilio che oggi si è disputata a Ponsacco in provincia di Pisa. Tsarenko, ancora in ottime condizioni di forma, è protagonista a più riprese: dapprima con il terzo posto nella gara in linea del mattino vinta da Tommaso Rigatti, poi nella cronometro del pomeriggio in cui sfiora il successo classificandosi al secondo posto a 1’13″da Manlio Moro. In virtù del doppio piazzamento, il corridore di Provini ottiene anche la seconda posizione nella speciale Combinata delle due prove sempre dietro Moro. Da sottolineare, inoltre, le prestazioni di Alessandro Baroni e Marco Manenti che rispettivamente chiudono al settimo e nono posto la prova in linea, mentre nella cronometro Manenti è giunto sesto e Baroni ottavo.

 

FERALPI MONTECLARENSE

Con il secondo posto di Gabriele Montesin e il sesto di Matteo Mori si consegna agli archivi la stagione della Feralpi Monteclarense. La formazione giovanile bresciana, che rimane in “corsa” solo con gli juniores (domenica 16 ottobre il gran finale, ndr), ieri ha scritto la parola fine sul 2023 con gli esordienti e gli allievi entrambi impegnati a Marcaria in provincia di Mantova. A un passo dal successo è arrivato Montesin che si è piazzato in seconda posizione alle spalle del ligure Elia Caorsi vincitore per distacco del Trofeo comune di Marcaria per esordienti di primo anno. Da parte sua, Montesin ha vinto la volata di gruppo per il posto d’onore dove ha superato Daniele Ronda. Quanto a Mori chiude con il sesto posto la sua prima annata tra gli allievi in cui ha fatto soprattutto esperienza e che sicuramente gli tornerà utile il prossimo anno. Tornando a Montesin il giovane di Calvisano è stato il migliore del suo team con due vittorie all’attivo (Calvagese e Concesio), quattro secondi posti, due terzi, due quarti e un quinto posto. Nel bilancio vanno inoltre conteggiate le prestazioni come miglior atleta di primo anno nella gara unica di Telgate e Val Brembilla.