Dom10252020

Aggiornamento:06:51:57

Edizione numero tre da incorniciare per la Città di Castro Marathon

 

 

La Città di Castro Marathon ha messo a segno un altro successo organizzativo e sportivo per questa terza edizione che è passata agli archivi per le validità di prova del Campionato  Nazionale Marathon UISP, European Escursionisti Uisp e Campionato Aimanc (Associazione Italiana Magistrati Avvocati Notai Ciclisti).

Oltre 400 i bikers non solo dalla Puglia ma anche da altre regioni d’Italia (Lombardia, Emilia Romagna, Veneto, Abruzzo, Campania e Toscana) che si sono avventurati sul percorso marathon di 70 chilometri alla scoperta della bellezze del Parco Naturale Regionale “Costa Otranto-Leuca e Bosco di Tricase” nonostante un crescendo di impegno fisico ed agonistico, ritemprati da molti punti ristoro e con uno spiegamento di volontari incredibile della Protezione Civile di Castro e del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico.

La supervisione della ASL Lecce e la collaborazione con il laboratorio di analisi Dalto di Maglie sono state importanti per la riuscita dell’evento sul fronte delle precauzioni sanitarie ed ha attribuito un ampio senso di responsabilità in piena emergenza Covid-19 e per la quale è stato permesso, su base volontaria, di eseguire i test sierologici su base volontaria per gli atleti e i familiari (entro il primo grado di parentela).

A tenere a battesimo questa terza edizione è sempre lo svizzero, campione olimpico di Atlanta 1996 Pascal Richard, ormai di casa a Spongano, che è diventato salentino d’adozione per il legame con gli organizzatori del Ciclo Club Spongano ma anche la gradita partecipazione dell’ex gladiatore della Parigi-Roubaix 1999 Andrea Tafi e del biker élite Paolo Colonna (in qualità di ospite) ha dato quel tocco di qualità in più all’evento che ha visto la presenza di Luigi Fersini (sindaco di Castro), Alfonso Capraro (consigliere comunale), Davide Ceccaroni (referente nazionale Uisp Ciclismo), Antonio Faranco (presidente Provinciale UISP Lecce) e Manlio D’Amico (presidente nazionale Aimanc).

E proprio Richard ha regalato una gioia ai suoi amici salentini andando a cogliere il primato tra i master 6 ma ceduto agli amatori Domenico D’Agnano (Biciclub San Vito dei Normanni), Fernando Fosco (Team Aurispa) e Emilio Radesca (Bike in tour Vallo di Diano).

Si è registrata una cospicua presenza al femminile tra i partenti: obiettivo traguardo raggiunto per Patrizia Tropiano (Cicloo Carbonari Bikers), Sonia Bonsignore (New Cycling Team) e Maria Concetta Ripa (Bike Team Cutrofiano) tra le master donna, Samantha De Pascali (Asd Team Cyclobike) e Angelica Ricco (Chiala' Cycling Team Locorotondo) tra le élite donna.

A podio per le altre categorie amatoriali anche Alessio Zollino (Iron Bike Nardò),  Riccardo Barnaba (Team Preview Bikespace Seisport) e Simone Sanasi (Ciclisti Mtb San Pancrazio Salentino) tra gli allievi, Roberto Semeraro (Chiala' Cycling Team Locorotondo), Marco Ferruccio Tondo (Amici del Velodromo) e Vito Muciaccia (Ciclisport2000 Team) tra gli èlite sport, Antonio Vigoroso (Rolling Bike), Nicola Pugliese (Asd Eracle Alberobello) e Tomas Zaccaria (Iron Bike Nardò) tra i master 1,  Cosimo Cattedra (Team Preview Bikespace Seisport), Daniele Monaco (Asd Tre Cycling) e Pietro Perrone Pietro (Asd New Cycling Team) tra i master 2, Salvatore De Iaco (Asd Team Aurispa) Orazio Gattulli (Mtb Tebaide Massafra) e Giuseppe Alberga (Team Bike Revolution) tra i master 3,  Andrea Delli Noci (New Cycling Team), Alessandro Fittipaldi (Team Fuorisoglia) e Gianfranco Martini (Chiala' Cycling Team Locorotondo) tra i master 4,  Gaetano Soriano (New Cycling Team) Andrea Tafi (Asd Via Elisa) e Luciano De Donno (Maglie Bike) tra i master 5, Giovanni Potenza (Torobike Asd), Francesco Bruno (Team Galatina) e Luigi Antonio Tondi (Ciclistica Vernolese) tra i master 7+.

 

 

I CAMPIONI NAZIONALI UISP MARATHON MTB 2020

Allievi: Alessio Zollino (Iron Bike Nardò)

Elite Sport: Marco Ferruccio Tondo (Amici del Velodromo)

Master 1: Tomas Zaccaria (Iron Bike Nardò)

Master 2: Daniele Monaco (Asd Tre Cycling)

Master 3: Salvatore De Iaco (Team Aurispa)

Master 4: Andrea Delli Noci (New Cycling Team)

Master 5: Gaetano Soriano (New Cycling Team)

Master 6: Domenico D’Agnano (Bici Club San Vito dei Normanni)

Master 7+: Giovanni Potenza (Torobike Asd)

Elite Donna: Samantha De Pascali (Team Cyclobike)

Master Donna: Sonia Bonsignore (New Cycling Team)

 

I CAMPIONI NAZIONALI AIMANC MARATHON MTB 2020

Master 2: Santino Stavola (Bike In Tour Vallo di Diano)

Master 3: Marco De Stasio (Hi Mod Bike Asd)

Master 4: Andrea Delli Noci (New Cycling Team)

Master 5: Francesco Bellin (UC Romano 1972)

Master 6: Alessandro Gotti (Velo Club 2 Torri Rovigo)

Master 7: Manlio D’Amico (Ciclistica Sasso Marconi)