Dom10252020

Aggiornamento:06:51:57

Back Strada Gare Giro d'Italia: poker Demare nell'11°tappa Porto Sant'Elpidio-Rimini

Giro d'Italia: poker Demare nell'11°tappa Porto Sant'Elpidio-Rimini

 

 

La Maglia Ciclamino Arnaud Démare (Groupama-FDJ) ha ottenuto la sua quarta vittoria di tappa imponendosi nella volata di Rimini davanti a Peter Sagan (Bora - Hansgrohe) e Alvaro Hodeg (Deceuninck-Quick Step). Solo un altro corridore francese aveva raggiunto lo stesso numero di successi in una sola edizione della Corsa Rosa: Bernard Hinault nel 1982.
Joao Almeida (Deceuninck-Quick Step) è ancora in Maglia Rosa, per la nona giornata consecutiva, alla vigilia della tappa di Cesenatico.

LE PILLOLE STATISTICHE

  • Arnaud Demare è il secondo francese in grado di vincere 4 tappe in un solo Giro d’Italia dopo Bernard Hinault (1982). È il primo a vincerne 4 in linea (nel 1982 Hinault vinse 2 cronometro e 2 tappe in linea).
  • Prima di Démare, solo 4 corridori hanno vinto almeno 4 frazioni al Giro negli ultimi 10 anni: Mark Cavendish, 5 nel 2013; Fernando Gaviria, 4 nel 2017; Elia Viviani, 4 nel 2018; Arnaud Demare, 4 quest’anno.
  • 9a Maglia Rosa per Joao Almeida, le stesse dei vincitori del Giro Arnaldo Pambianco, Gastone Nencini, Fausto Bertoglio, Andrew Hampsten e Nairo Quintana.

 

 


DOWNLOAD

RISULTATO DI TAPPA
1 - Arnaud Démare (Groupama - FDJ) - 182 km in 4h03'52", media 44.779 km/h
2 - Peter Sagan (Bora - Hansgrohe) s.t.
3 - Alvaro Hodeg (Deceuninck - Quick-Step) s.t.

CLASSIFICA GENERALE
1 - João Almeida (Deceuninck - Quick-Step)
2 - Wilco Kelderman (Team Sunweb) a 34”
3 - Pello Bilbao (Bahrain - McLaren) a 43”

MAGLIE

  • Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel - João Almeida (Deceuninck - Quick - Step)
  • Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo Zanetti - Arnaud Demare (Groupama - FDJ)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum -  Ruben Guerreiro (EF Pro Cycling)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin - João Almeida (Deceuninck - Quick - Step), indossata da Jai Hindley (Team Sunweb)




DATI MONITORATI OGGI
I dati forniti da Velon raccontano la tappa attraverso dati dispositivi per il monitoraggio in tempo reale. I dati sono disponibili a questo link.

CONFERENZA STAMPA
Il vincitore di tappa Arnaud Démare"Questo è stato il primo vero sprint perfetto anche se è già la mia quarta vittoria. Non eravamo nella posizione giusta all'ingresso di Rimini ma avevamo preparato il finale così bene con i direttori sportivi che lo conoscevamo a memoria e sapevamo esattamente cosa fare. Da quando ho conquistato il mio secondo successo, tutto quello che arriva è un bonus per me. È fantastico correre e vincere insieme ai miei compagni di squadra".

La Maglia Rosa João Almeida"Domani ci aspetta una tappa impegnativa. Non credo che proverò ad attaccare ma piuttosto cercherò di difendermi dagli altri uomini di classifica che sicuramente proveranno a fare qualcosa. Naturalmente spero di conservare la Maglia. Abbiamo altri due corridori in buona posizione, Fausto Masnada e James Knox. Fausto potrebbe provare ad entrare in una fuga, a quel punto diventerebbe ancora più pericoloso".

 

 

IL TROFEO SENZA FINE IN TRENO DA PORTO SANT’ELPIDIO A RIMINI

Il Trofeo Senza Fine che sarà consegnato al vincitore del Giro d’Italia 2020 viaggerà oggi su un convoglio con una livrea rosa in onore della Corsa Rosa. Il trasferimento del Trofeo è una delle iniziative di Trenitalia Official Green Carrier del Giro d’Italia. Il simbolo del primato riservato al vincitore della corsa è stato consegnato sul palco del villaggio di partenza di tappa di Porto Sant’Elpidio dagli organizzatori a Sabrina De Filippis, Direttore Divisione Passeggeri Regionale di Trenitalia.
I due treni Pop con la particolare livrea in rosa in onore del Giro d’Italia stanno viaggiando nelle Marche già da fine settembre per testimoniare quanto il mondo delle due ruote sia vicino al trasporto in treno, entrambi sostenibili e vicini all’ambiente. Un’unione che conferma l’attenzione verso il green di Trenitalia e di tutto il Gruppo FS Italiane.

 

ANDRONI SIDERMEC

Anche l’11ª tappa del Giro d’Italia (Porto Sant’Elpidio-Rimini, 182 chilometri) porta l’Androni Giocattoli Sidermec alla ribalta. Nella fuga di giornata, infatti, è entrato ancora una volta Mattia Bais. Il 23enne trentino dei campioni d’Italia ha allungato due chilometri dopo il via assieme ad altri quattro compagni d’avventura. Ai meno 35 chilometri dalla conclusione è stato lo stesso Bais a forzare il ritmo della fuga con un bell’allungo in compagnia di Armée della Lotto Soudal. L’azione del trentino si è poi esaurita con l’attacco dello stesso Armée e con il ritorno del gruppo su di lui solo a poco più di dieci chilometri dal traguardo. Bais, alla terza fuga in questo Giro, ha conquistato il gran premio della montagna di Monte San Bartolo e a fine giornata si è ritrovato in testa nella classifica dei chilometri in fuga.

 

VINI ZABU' BRADO KTM

La Vini Zabù - Brado - KTM riallaccia il filo con la fuga nell'11^ tappa del Giro d'Italia, la Porto Sant'Elpidio - Rimini. Per la quarta volta è stato Marco Frapporti il nostro portacolori nell'azione nata a inizio corsa che vedeva all'interno anche Francesco Romano, Fabio Mazzucco, Sander Armee e Mattia Bais. Sono stati loro a giocarsi lo sprint al traguardo volante vinto da Romano sul nostro Frapporti che ha però conquistato punti pesanti portando a 10 lunghezze il suo vantaggio su Bais. Dopo 150 km di fuga Frapporti veniva ripreso dal gruppo ma al termine della tappa si dimostrava soddisfatto. "Ho passato un paio di giorni difficili ma adesso sto meglio. Vogliamo una vittoria di tappa e quindi ci riproveremo nei prossimi giorni". Allo sprint Arnaud Demare ha conquistato il suo quarto successo in questa edizione della Corsa Rosa con Simone Bevilacqua migliore dei nostri.