Dom01242021

Aggiornamento:01:45:18

Back Strada Gare Maratona di Reggio Emilia "Special Edition": titoli italiani a Giovanna Epis e a Giovanni Grano

Maratona di Reggio Emilia "Special Edition": titoli italiani a Giovanna Epis e a Giovanni Grano

 

 

Giovanna Epis (C.S. Carabinieri) è la nuova campionessa italiana di maratona, con tanto di personal best (2:28:03, precedente Rotterdam 2019, 2:29:11); vincendo anche la gara assoluta. Seconda la svedese Charlotta Fougberg, anche lei al personale col tempo di 2:28:55 (precedente 2:29:40, Siviglia 2019), terza la ruandese Clementine Mukandanga (2:32:24. Atl. Virtus Lucca).

Al maschile è Giovanni Grano (Atl. Isernia) a portarsi a casa il titolo italiano, al termine di una gara autorevole (terzo assoluto); aggiorna il suo personal best con 2:14:31 (precedente 2:16:02, Francoforte 2019). Secondo posto e nuovo record personale con 2:17:41 per Alessio Terrasi (Pol. Parco Alpi Apuane); precedente 2:19:14 (Ravenna 2018). Terzo Salvatore Gambino, il portacolori della DK Runners, che polverizza letteralmente il suo precedente personale, portandolo da 2:22:24 (Milano 2019) a  2:18:08.

All’arrivo: Irabaruta, che doveva fare da lepre, ha staccato Nzikwinkunda, che forse ha avuto dei problemi e va a vincere la gara in 2:12:41. Secondo Nzikwinkunda (2:14:18), terzo Grano che finisce in ottima spinta e va felice a vincere il suo titolo italiano.

Secondo italiano e quinto assoluto Alessio Terrasi (2:17:41), sesto posto per Salvatore Gambino, terzo al podio degli italiani con 2:18:08.

Tra le donne la Epis vince buon vantaggio sulla Fuogberg, 2:28:03 contro 2:28:55. Terzo gradino del podio assoluto per Mukandanga, che arriva molto provata in 2:32:24.

Anna Incerti è vice campionessa italiana col tempo di 2:35:40, terzo gradino del podio per Catherine Bertone (2:39:39).

Come detto sopra, sono stati molti gli atleti che hanno aggiornato il proprio personale, alcuni anche di molto, come Salvatore Gambino e Michele Belluschi: bene Alessio Terrasi, Andrea Astolfi, Francesco Nardone, Massimiliano Milani, Gianfilippo Grillo, David Colgan, Silvano Beatrici, Lorenzo Felici, Luca Quarta, Alessandro Spanu, per quelli arrivati entro 2:29.

Tra le donne, e fino al tempo di arrivo di tre ore: oltre a Giovanna Epis e Charlotta Fougberg, Elisabetta Iavarone, Denise Tappatà e Barbara Bani.

Bene hanno fatto anche diversi atleti all’esordio: oltre ai due africani classificatisi al primo e secondo posto, Xavier Chevrier, Abdeljabbar Hamouch, Francesco Perri.

Ottima l'organizzazione della Tricolore Sport Marathon che, con la collaborazione dell'Amministrazione Comunale ed il sostegno della Regione Emilia Romagna, in 2 settimane ha allestito un percorso di gara veloce, sicuro ed anche spettacolare.


Una sintesi televisiva del Campionato italiano assoluto di maratona a Reggio Emilia è prevista martedì 15 dicembre su RaiSport dalle ore 22.45 alle 23.30.

Ordine d’arrivo Uomini

1 Irabaruta Olivier 2:12:41
2 Nzikwinkunda Onesphore 2:14:18
3 Grano Giovanni 2:14:31
4 Simukeka Jean Baptiste 2:17:33
5 Terrasi Alessio 2:17:41
6 Gambino Salvatore 2:18:08
7 Bona Francesco 2:19:18
8 Astolfi Andrea 2:19:30
9 Chevrier Xavier 2:19:35
10 Ricatti Domenico 2:22:29
11 Nardone Francesco 2:22:49
12 Belluschi Michele 2:23:10
13 Hamouch Abdeljabbar 2:24:18
14 Milani Massimiliano 2:25:39
15 Dalessandro Alessio 2:25:47
16 Grillo Gianfilippo 2:25:49
17 Colgan David 2:26:53
18 Perri Francesco 2:27:27
19 Beatrici Silvano 2:27:53
20 Felici Lorenzo 2:28:51

Ordine d’arrivo Donne

1 Epis Giovanna 2:28:03
2 Fougberg Charlotta 2:28:55
3 Mukandanga Clementine 2:32:24
4 Incerti Anna 2:35:40
5 Nimbona Elvanie 2:37:00
6 Bertone Catherine 2:39:39
7 Iavarone Elisabetta 2:43:49
8 Tappata' Denise 2:45:57
9 Bani Barbara 2:46:58
10 Sommi Giulia 2:48:33
11 Milanesi Chiara 2:56:53
12 Zilio Anna 2:58:56
13 Freire Maria 3:00:02
14 Proietti Federica 3:00:09
15 Rimonda Francesca 3:02:52
16 Carraro Lisa 3:04:09
17 Piccaluga Giuseppina 3:05:01
18 Costa Maria Rosa 3:10:15
19 Graffiedi Samantha 3:11:04
20 Bergaglio Ilaria 3:11:40

www.podisti.net

foto Stefano Morselli